Tatuaggio su cicatrice: è possibile farlo?

tatuaggio cicatriceHai una brutta cicatrice e hai intenzione di coprirla per sempre? Un bel tatuaggio potrebbe essere una buona idea per tramutare un brutto ricordo in una vera e propria opera d’arte.

Fare un tatuaggio su una cicatrice è possibile, ma ci sono alcune precauzioni da prendere. Qui di seguito troverai tutte le informazioni che ti servono per capire cosa fare!

Tatuaggi e cicatrici

Tatuare una cicatrice è un buon modo per coprirla e renderla invisibile. La cicatrice può anche ispirare la forma di un tatuaggio. Se ad esempio è stretta e lunga, può essere coperta da un fiore a stelo lungo e con foglie rigogliose, se invece è frastagliata ed estesa, si può pensare ad un drago o ad un tema elaborato. Bisogna fare attenzione al tipo di cicatrice e ai tempi di guarigione. Solo dopo che la cicatrice sarà guarita, quindi non prima di sei mesi, sarà possibile fare un tatuaggio. Alcune cicatrici cheloidi non si adattano ai tatuaggi perché possono creare delle immagini in rilievo. In questo caso consigliamo di rivolgersi prima ad un dermatologo per studiare la situazione.

Come curare il tatuaggio

Ricorda di scegliere sempre un tatuatore preparato e con uno studio che rispetti le norme di igiene. Coprire una cicatrice non sempre è un’impresa facile e risparmiare sul tatuatore non è una buona idea. Mettersi nelle mani di un tatuatore esperto minimizza il rischio di contrarre infezioni e anche di ritrovarsi sulla pelle un lavoro mal fatto. Per prendersi cura del proprio tatuaggio si devono acquistare creme apposite che consentono alla pelle di rimanere idratata e protetta e di incoraggiare il processo di guarigione. Il tatuaggio deve essere pulito con attenzione due volte al giorno con le mani pulite, acqua tiepida e con del sapone neutro. Il tatuaggio va lasciato asciugare all’aria prima di applicare lo strato di crema. Evitate abiti sintetici e stretti che non lasciano respirare la pelle. Il tatuaggio va trattato tutti i giorni per minimo una settimana per consentire alla pelle di arrivare alla completa guarigione. È consigliabile evitare l’esposizione al sole durante la guarigione ed è altamente consigliabile proteggere sempre il tatuaggio con una crema solare ad alto fattore protettivo.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Passionetattoo.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons