Tatuaggio falco: significato e foto

Il tatuaggio falco è un etatuaggio-falcosempio di tattoo molto diffuso nel mondo occidentale. Uomini e donne decidono di imprimersi sul corpo il disegno di un falco perché associano alcune caratteristiche come la forza, l’abilità o la determinazione, tipica di questi rapaci, alla propria personalità.

Tuttavia non sempre questa associazione è strettamente correlata e spesso le persone scelgono di tatuarsi un falco semplicemente per la sua bellezza e per i suoi tratti particolari.

Se state pensando di fare il tatuaggio di un falco, potrebbe interessarvi conoscere nei particolari alcuni dei simboli e dei significati che sono stati ad esso attribuiti nei vari momenti della storia e delle culture di tutto il mondo.

Il significato del falco nella storia

Il falco è uno stupefacente rapace venerato fin dall’antichità come una creatura nobile, un cacciatore formidabile e con talenti eccezionali. Questo animale è in genere rinomato per la sua intelligenza e per la sua capacità di giudicare con precisione la distanza tra preda e cacciatore. Per questo motivo il falco ha da sempre rappresentato l’astuzia e la determinazione.

Nell’Europa medioevale i nobili impiegavano questo animale e le sue doti singolari proprio per la caccia. Talvolta addestrare il falco non era facile, ma riuscire nell’impresa era un modo per soggiogare una volontà superiore ai propri desideri.

Cacciare con un falco era quindi diventato un esercizio di potere, un’affermazione di prestigio, un’ostentazione di forza e di potenza.

Anche gli Antichi Egizi tenevano in grande considerazione questo animale e per loro rappresentava esclusivamente il dio Horus, il dio del cielo.

Horus aveva il sole come occhio destro e la luna come occhio sinistro. La sua natura comprendeva una chiaroveggenza che gli consentiva di prevedere qualsiasi cosa, una acuta capacità visiva e una spiccata intelligenza. I quattro elementi naturali, terra, aria, fuoco e acqua erano tutti sotto il suo comando.

Il falco come animale totem

Nella cultura europea il falco era l’animale totem dei cacciatori e rappresentava sapienza e tutela. Questo animale aveva il potere di comunicare le volontà divine e di prevedere eventuali avvenimenti positivi o negativi.

Addirittura si dice che il totem falco incoraggiasse ad elaborare una strategia precisa prima di intraprendere nuove strade o prima di mirare ad alcuni obiettivi.

Ogni persona doveva sempre avere un preciso intento e non si doveva mai scoraggiare. Chiunque doveva mettere in pratica il potere della tattica per raggiungere i massimi risultati, proprio come il falco nell’atto di avventarsi sulla preda.

Perché tatuarsi un falco?

Il falco simboleggia la strategia, l’astuzia, ma incarna anche il senso del dovere e della disciplina. Molti tra coloro che scelgono di farsi tatuare questo animale sono persone che perseverano nei loro obiettivi e non hanno paura di fallire.

Gli uomini e le donne che si identificano in questo animale sono anche dei cacciatori e la loro preda può essere un’idea brillante oppure una nuova avventura. Farsi tatuare un falco è quindi un modo per rendere pubblica la propria natura focosa, ma anche la propria natura ottimistica, la capacità di elevarsi al di sopra dei problemi e degli ostacoli.

In quale parte del corpo è possibile fare il tatuaggio falco?

Quasi sempre il falco viene disegnato sulla pelle con le ali spiegate, come se fosse nell’atto di spiccare il volo o di poggiarsi. Per questo motivo si predilige quasi sempre la schiena, il petto e in alcuni casi anche la spalla.

Qui di seguito vi forniamo alcune immagini da cui prendere spunto per il vostro prossimo tattoo. Scegliete sempre il disegno che più vi rappresenta e portatelo dal vostro tatuatore di fiducia.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Passionetattoo.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons