Tatuaggi religiosi cristiani: Gesù

I tatuaggi religiosi sono diventJesus-Tattoosati molto popolari tra coloro che manifestano un credo profondo verso la propria religione. Uno dei più comuni tatuaggi religiosi e con un significato profondo è il tatuaggio di Gesù.

Per molti questo tattoo viene visto semplicemente di cattivo gusto, per altri invece è un vero e proprio simbolo di forza.

Tuttavia molte persone pensano che avere il tatuaggio di Gesù sul proprio corpo sia il modo migliore per enfatizzare e confermare la loro fede per il Cristianesimo.

In che modo può essere fatto il tatuaggio di Gesù?

Il tatuaggio di Gesù può essere realizzato in modi diversi e forse tutta la Sua vita può essere fonte d’ispirazione per tatuatori e appassionati della body art. Gesù è venuto sulla terra per trasmettere a tutti il messaggio di Dio. Egli è inoltre noto per aver dato la vista a persone cieche e per aver riportato in buona salute malati terminali.

Alla fine Gesù ha sacrificato la propria vita affinchè tutti i peccati commessi dall’umanità potessero essere trascurati e perdonati. La sua crocifissione fu brutale, ma Lui sapeva che morire sulla croce era l’unico modo per salvare le persone dal peccato.

Gesù sulla croce non ha ispirato solo il mondo dell’arte, ma anche quello dei tattoo. Questo è infatti uno dei tatuaggi più diffusi e Cristo viene quasi sempre rappresentato con la corona di spine, il capo chino e tanta compassione nei suoi occhi.

Alcune persone scelgono di mantenere il design pulito, senza sangue, tagli o contusioni. Si consiglia di scegliere una croce di legno per la realizzazione del disegno o anche una croce celtica.

Tuttavia il tatuaggio di Gesù può essere fatto anche con altri elementi come alberi, angeli, cherubini, rosari o addirittura con le mani che sono giunte in preghiera. Altre volte Gesù viene rappresentato come se stesse guardando verso il cielo.

Forse il più bello tra tutti i tatuaggi di Gesù è quello in cui viene raffigurato nella sua forma glorificata, quando arriva la seconda volta sulla terra per portare con sé coloro che hanno sperato in lui.

Dovete sapere che questi disegni hanno sempre un forte impatto sulle persone, anche in quelle che non sono credenti.

Molti di questi tattoo di Gesù sono in grado di catturare la bellezza, l’angoscia, il perdono e l’indulgenza nei suoi occhi. Tali caratteristiche rendono il tatuaggio non solo realistico, ma anche suggestivo.

Il significato del tatuaggio di Gesù

Il tatuaggio di Gesù può avere diversi significati. In genere questo tattoo simboleggia una fede profonda, il bisogno di ispirazione, ma anche amore e perdono.

Le persone che scelgono di avere questo tatuaggio sono molto credenti e per loro Gesù è soprattutto un simbolo di protezione e una guida spirituale.

Dove fare il tatuaggio di Gesù?

Normalmente il tatuaggio di Gesù è abbastanza grande, quindi bisogna tenere conto delle dimensioni del disegno e scegliere con cura la parte del corpo dove eseguire il lavoro.

La schiena è uno dei posti più comuni dove fare questo tattoo. Anche la spalla e il petto sono delle superfici abbastanza grandi e che garantiscono una buona riuscita del lavoro.

Vi consigliamo comunque di non avere fretta nel volere un tatuaggio di Gesù creato e scolpito nella vostra pelle. I tatuaggi sono una scelta importante e che dura tutta la vita. Prendetevi tempo, fate le vostre ricerche e cercate di comprendete bene cosa rappresenti per voi questa figura centrale del Cristianesimo.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Passionetattoo.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons