Tribali tailandesi: foto e storia dei tatuaggi più belli d’oriente

Quando si parla di tatuaggi tribali, la discussione tende a scivolare rapidamente verso quelli più comuni, come Maori o Hawaiani. Il mondo è bello però perché è vario, e oggi vi presentiamo una delle varietà più interessanti del sottobosco tribale. Allacciate le cinture, oggi partiamo alla volta della Tailandia.

SI 9.jpg.CROP.original-original

Il tatuaggio thai, tra magia e body art

I tatuaggi tradizionali thai, che rispondono al nome di sak yant, sono diffusi non solo in Thailandia, ma in tutto il sud-est asiatico. Sono il risultato di secoli di perfezionamenti e aggiustamenti culturali, e si fondono con la magia e la spiritualità di questi popoli. 

Tattoo Thai

Si, perché i tatuaggi thai non sono solo abbellimento per il corpo, ma rispondono al desiderio di chi se li fa tatuate di cercare protezione. Degli amuleti di inchiostri, che aiuteranno chi si ne fa portatore a mantenere una buona salute, difendersi dai nemiciavere una vita lunga e prospera.

I soggetti più comunitattoo-tecnica

 

Come ho già detto i tatuaggi thai rispondono a necessità spirituali di quelle popolazioni, e quindi non è difficile immaginarsi i soggetti raffigurati. Si passa da immagini sacre e animali ritenuti superiori, per finire su temi e scritte che si rifanno ai grandi testi religiosi di quelle aree. Per farvi un’idea più precisa guardate le immagini a corredo di questo articolo, spiegheranno meglio di mille parole la profondità e la bellezza di questo genere di tattoo.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Passionetattoo.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons