Tatuaggio sulle gengive: si può fare? Rischi e metodi

tatuaggio gengiveOggi parliamo di un’altra estrema bizzarria del mondo dei tatuaggi e lo facciamo spostandoci un po’ dal nostro paese, perché è in Africa che questa pratica è nata e continua a prosperare.

Parliamo del tatuaggio alle gengive, una pratica estetica diffusissima in Africa Centrale e che qualcuno ha provato ad importare anche dalle nostre parti.

È possibile tatuare le gengive? Quali sono i risultati? Si tratta di un’operazione pericolosa? Oppure è qualcosa che tutti potrebbero fare? Vediamolo insieme.

Sicuramente un tatuaggio non convenzionale

Le gengive sono una parte molto particolare del nostro corpo e sicuramente non sono mai state viste, almeno in Europa e negli Stati Uniti, come il posto giusto per fare un tatuaggio. Si tratta di qualcosa che, fino a qualche anno fa, era addirittura impensabile e non è un mistero che siano ancora pochissimi gli studi che propongono questo tipo di pratica.

Più che dei pericoli connessi, di cui comunque parleremo più avanti, a rendere estremamente difficile questa pratica è il fatto che le gengive, avendo un ricambio cellulare piuttosto alto, non sono in grado di conservare un disegno, soprattutto se dettagliato.

Perché si fa in Africa?

In Africa Centrale il tatuaggio alle gengive è un piccolo trucco estetico. Rendendo le gengive più scure, infatti, si fanno risaltare i denti bianchi, rendendo le donne, almeno secondo quei canoni estetici, più attraenti. È una pratica che però, almeno da quelle parti, viene svolta senza ossequio a quelle che almeno da noi sono le più basilari norme di igiene.

Se vi dovesse capitare l’occasione di fare questo particolare tatuaggio in Africa, forse sarebbe meglio passare la mano.

Un campo ancora inesplorato e dunque relativamente pericoloso

Il campo in questione non è qualcosa che è stato esplorato e per questo motivo andrebbe preso con le dovute pinze. Si tratta infatti di un tatuaggio su mucose particolarmente delicate, che dovrebbe essere forse considerato insieme ad un medico prima di essere fatto.

I rischi sono quelli di: infezione del cavo orale, ferite difficilmente rimarginabili e anche problemi ai denti.

Prima anche soltanto di considerare un tatuaggio del genere, tenete conto di quanto vi abbiamo appena detto.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Passionetattoo.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons