Tatuaggio Santa Muerte: simbolo, significato e foto

santa muerteSanta Muerte è una divinità piuttosto particolare. È nata (e vive nei cuori dei fedeli) in Messico ed è un curiosissimo caso di sincretismo religioso. Si tratta di un tatuaggio tipico da narcos, che sono particolarmente devoti di questa Santa particolare.

Ne abbiamo sentito parlare praticamente su tutti i giornali, ed è per questo motivo che noi di PassioneTattoo abbiamo deciso di parlarne ai nostri lettori.

Chi è Santa Muerte?

Santa Muerte sembra essere la fusione delle credenze cattoliche con quelle colombiane pre-ispaniche. Altre teorie, invece, la vedono come esponente della religione Yoruba, anche se l’incertezza, su questo tipo di culto, resta totale.

La madonna della Morte sarebbe apparsa ad un popolano, al quale avrebbe comunicato che i sacrifici del popolo messicano in suo onore avrebbero fatto guadagnare a questa nazione la sua speciale protezione.

Come viene raffigurata?

Viene raffigurata come una figura femminile, almeno negli abiti, che ricordano molto da vicino quelli della Vergine Maria. Il corpo non c’è, o meglio, è uno scheletro in tutto e per tutto. Viene rappresentata in diversi colori: rosso, bianco o nero, senza che questi però abbiano alcun tipo di legame con dei significati specifici.

Il legame con i narcos

Il culto è piuttosto diffuso tra le fasce più povere della popolazione, anche se il governo messicano prova ad opporsi proprio in virtù del fatto che sembra siano molti i narcos devoti di questa specialissima Santa.

Sono tantissimi i narcos che portano questo tatuaggio, come è diventato evidente con gli arresti degli stessi in territorio statunitense. Il legame sembra forte e oggi, al di fuori del Messico, Santa Muerte è associata principalmente proprio alla malavita organizzata messicana.

Si può scegliere per un tatuaggio?

Sicuramente sì, anche se dobbiamo necessariamente considerare il fatto che in molte parti del mondo un tatuaggio del genere verrebbe considerato simbolo di appartenenza alla criminalità.

Vale la stessa avvertenza per intenderci che vale per i tatuaggi yakuza o per quelli russi: non in tutto il mondo verrebbero accettati e dunque si deve pensare bene prima di avventurarsi in qualcosa che ci porteremo dietro per tutta la vita.

Si può, anche se con tutte le avvertenze del caso.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Passionetattoo.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons