Tatuaggio pavone: guida e gallery

pavone tattoo guida e galleryI tatuaggi che hanno come soggetto un animale sembrano non passare mai di moda e restare sempre attuali.

In genere, dietro ad un tatuaggio con soggetto animale, si celano uno o più significati simbolici. E questo vale tanto per i tatuaggi che ritraggono gli animali più comuni, tanto per quelli che ritraggono animali più insoliti.

Oggi, in particolare, ci occupiamo dei tatuaggi che raffigurano un pavone. Vediamo insieme come viene rappresentato questo elegante uccello , quali significati sono attribuiti ad esso e dove realizzare il tatuaggio.

Il pavone nei tatuaggi: stili e colori

L’aspetto che rende il pavone un uccello estremamente grazioso e affascinante è la bellezza dei colori del suo piumaggio. E, infatti, solitamente, i tatuaggi che raffigurano un pavone sono tatuaggi a colori e, più precisamente, realizzati con colori accesi e brillanti (dall’azzurro al giallo chiaro, dal verde all’arancione…), che riproducono, più o meno fedelmente (a seconda dell’abilità del tatuatore e delle richieste del cliente) le tinte che, nella realtà, contraddistinguono l’animale.

Infatti, mentre alcune persone desiderano veder tatuato sulla propria pelle un pavone il più verosimile possibile e ricco di dettagli e di sfumature di colore, altre chiedono espressamente che l’animale sia realizzato secondo uno stile un po’ più stilizzato (in quest’ultimo caso, i particolari sono minori e i colori non sono sfumati o lo sono molto poco).

Di solito, il pavone viene ritratto di profilo in una posa piuttosto sinuosa e con gli occhi, incorniciati da lunghe ciglia, che fissano l’osservatore con uno sguardo sensuale.

Nel tatuaggio, poi, non può certo mancare l’elemento che più caratterizza il pavone, ossia la coda, lunga, vistosa ed elegante. Alcune persone desiderano che, nel proprio tattoo, la coda venga messa in particolare risalto: ecco la ragione per la quale possiamo trovare tatuaggi in cui la coda viene raffigurata in primo piano, ampia, particolareggiata e coloratissima, mentre il corpo del pavone, in secondo piano, è realizzato con il solo inchiostro nero ed è meno ricco di dettagli.

Talvolta, all’immagine del pavone sono accostati motivi floreali: spesso vengono scelte rose, calle, fiori di ibisco o di loto. Altre volte, invece, al di sopra, al di sotto o accanto all’animale (soprattutto quando il pavone è ritratto in maniera più stilizzata) vengono inserite brevi scritte. Solitamente si tratta delle iniziali di nomi, tatuate in corsivo e utilizzando font ricchi di riccioli e ghirigori.

Benché siano un po’ meno frequenti, è possibile anche vedere tatuaggi in cui tutto il pavone è stato realizzato impiegando esclusivamente il colore nero. Generalmente, in questi casi, il pavone ritratto è molto stilizzato e, talvolta, oltre alle linee di contorno sono presenti pochi altri tratti.

Pavone: quali significati assume nei tatuaggi?

Sono molte le ragioni che possono spingere una persona a far tatuare sul proprio corpo l’immagine di un pavone, poiché molti sono i significati simbolici che questo animale può assumere. Scopriamoli insieme.

Innanzi tutto, occorre dire che questo soggetto è apprezzato soprattutto da donne e ragazze perché, essendo (come già accennato) uno degli animali più graziosi ed eleganti, riesce ad esaltare il lato femminile di chi lo porta sulla propria pelle.

Bellezza interiore

Secondo una prima interpretazione, il pavone rappresenta, oltre alla bellezza concepita da un punto di vista puramente estetico, anche la bellezza interiore dell’essere umano.

Chi decide di farsi tatuare un pavone, infatti, solitamente è una persona che considera come valori estremamente importanti, per sé e per gli altri, la purezza di cuore e la predisposizione alla generosità, alla comprensione e alla compassione.

Regalità

Come gli altri uccelli (e, forse, addirittura più di altri uccelli), il pavone è simbolo di regalità.

Da un lato, infatti, il pavone rappresenta l’amore per il lusso e per l’eleganza, nonché passione, sensualità e sessualità.

D’altra parte, però, con il termine regalità si intende anche la nobiltà d’animo, intesa come propensione alla sincerità e alla trasparenza.

Capacità di autocontrollo

Il pavone e, in particolare, gli “occhi” delle sue piume, sono legati al concetto del controllo e della vigilanza.

Chi si fa tatuare un pavone, infatti, spesso intende comunicare di essere in grado di (o di sforzarsi a) controllare sé stesso e le proprie azioni.

Secondo la concezione cristiana gli “occhi” delle piume di pavone rappresentano gli occhi della Chiesa puntati sui fedeli.

Solarità

Il pavone è, inoltre, ritenuto simbolo del Sole e della luce, per via della sua colorata coda che si apre a ruota.

Ecco la ragione per cui questo animale è associato anche all’idea di vita, vitalità e splendore.

Tatuaggio pavone: quale punto del corpo scegliere?

Anche nel caso dei tatuaggi raffiguranti pavoni, come per gran parte dei tatuaggi, nello scegliere la zona del corpo da tatuare è bene seguire il proprio gusto personale e tenere presenti le dimensioni del disegno.

Se volete raffigurato un pavone piuttosto piccolo, potete scegliere punti come la caviglia, la nuca o la spalla. Se, invece, si tratta di un pavone più esteso potreste optare, ad esempio, per la schiena, la gamba o il fianco.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Passionetattoo.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons