Tatuaggio negli Occhi: è pericoloso?

tatuaggio occhioCon i tatuaggi che sono ormai pratica comune e per tutti, che non offrono alcun tipo di senso di trasgressione, siamo davanti alla costante ricerca di nuove frontiere della body modification.

Se un tatuaggio normale, per quanto audace, non è ormai in grado di disturbare nessuno, la nuovissima pratica di iniettarsi inchiostro nei bulbi oculari è sicuramente qualcosa che è degno dello stupore anche dei più arditi.

Si tratta di una pratica nuova, se volete folle, e potenzialmente non scevra di pericoli. Vediamo insieme di cosa si tratta, se fa davvero male come dicono o se si tratta di una pratica, come il tatuaggio normale, fondamentalmente innocua.

Una pratica non standard e probabilmente legale in Italia

Si tratta di una pratica di frontiera, ovvero di una pratica che davvero supera quelli che sono i limiti sia legali che professionali del mondo del tatuaggio. Per questo motivo, innanzitutto, è forse bene discutere di quelle che sono le implicazioni legali del tatuaggio all’occhio. Stando alle leggi italiane, nel caso in cui questo dovesse comportare una diminuzione permanente della funzionalità degli occhi, dovrebbe essere ritenuto illegale, in quanto le nostre leggi sono piuttosto chiare per quanto riguarda le menomazioni permanenti del nostro corpo.

Ci sono rischi collegati al tatuaggio agli occhi? Quali sono gli eventuali pericoli?

Ci sono purtroppo moltissimi rischi legati a quelli che sono i tatuaggi negli occhi. Innanzitutto una quantità eccessiva di inchiostro può andare a danneggiare quella che è la struttura connettiva della parte in questione, creando cisti e sacche di inchiostro che non riusciranno a guarire nemmeno in anni.

Allo stesso tempo sono piuttosto comuni le infezioni batteriche successivamente alla pratica, che possono spaziare da una banalissima congiuntivite ad infezioni piuttosto gravi, che hanno ovviamente bisogno di altri tipi di trattamenti per essere guarite.

Al contempo alcuni soggetti che si sono sottoposti a questa particolarissima procedura si sono ritrovati con mal di testa piuttosto forti, che non sono spariti neanche a distanza di mesi dall’intervento e che per il momento la scienza non è in grado di spiegare.

Questi sono i rischi più comuni di una tipologia di tatuaggio che è sicuramente tra le più estreme e che dovrebbe essere riservata davvero a chi ha un approccio radicale alla body modification. Chi non vive questo mondo di estremi, dovrebbe probabilmente passare la mano e dedicarsi, se possibile, ad altro.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Passionetattoo.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons