Tatuaggio Leone: significato, simbologia e galleria di immagini

Tatuaggio leone sulla spallaIl leone, animale lontano migliaia di chilometri dalle nostre terre che riesce comunque ad esercitare un forte ascendente sulla nostra cultura. Non solo sulla nostra cultura, perché anche nelle altre culture il leone è un simbolo fortissimo, capace di incutere timore e rispetto, adulazione e ammirazione.

Ascendente così forte che in molti pensano proprio ad un tatuaggio con leone per il prossimo disegno indelebile sulla loro pelle. Un tatuaggio bello, anzi, bellissimo, che grazie ai suoi dettagli permette ai tatuatori davvero bravi di esprimersi al meglio.

Ma che vuol dire questo tatuaggio? E cosa simboleggia questo straordinario felino? C’è qualcosa che va oltre la forza? Perché dovremmo tatuarcelo?

Niente paura, a questa e ad altre domande risponderemo nell’articolo che vi state apprestando a leggere.

Tutto, ma davvero tutto, sui tatuaggi che rappresentano il Re della Savana, un tatuaggio per chi si sente un re forte e gentile al tempo stesso.

Chi è il leone?

Il leone è un felino, forse uno dei più iconici. Il re della savana per eccellenza, questo straordinario animale è, al contrario di quanto si potrebbe pensare, un animale prettamente notturno, nonostante per molte culture sia un simbolo associato al sole.

Il sole vive la classica vita del re: pochi sforzi (con la criniera sarebbe praticamente impossibile), un intero esercito di concubine pronte a procurargli il cibo e l’amore, e l’unica preoccupazione che è quella di comandare in lungo e largo nella savana.

Il significato del tatuaggio con leone

Sono in molti a tatuarsi il leone, spesso senza conoscerne il significato. Ai nostri lettori, come sempre, consigliamo invece di continuare a leggere. Il leone rappresenta tutta una serie di valori positivi:

  • Saggezza
  • Forza
  • Potere
  • Regalità
  • Coraggio
  • Giustizia
  • Autorità

Si tratta di un tatuaggio perfetto, in altre parole, per chi si sente forte e autoritario, pronto a comandare i suoi simili e a lottare per mantenere il comando. Un tatuaggio per chi sa cosa vuole dalla vita, e che sarà sempre lì a ricordargli, anche nei momenti più difficili, di aver dedicato la propria anima e il proprio corpo alla rappresentazione della forza.

La simbologia del leone in altre culture

Il leone ha sempre affascinato popoli e culture anche lontane tra loro. Ad esempio nell’antica Grecia i leoni erano considerati guardiani dei morti e di alcune divinità come Dioniso e Cibele.

In Egitto, invece, nonostante siano animali notturni, i leoni rappresentavano la forza e la violenza del sole, un simbolo di forza positiva che però, in eccesso, può anche togliere i mezzi di sostentamento all’uomo.

Una sorta di forza impossibile da controllare, che quando è benevola garantisce all’uomo prosperità, ma che quando sfugge dal controllo umano può rappresentare un enorme pericolo.

Nella cultura indù il leone è invece un avatar, ovvero una delle tante personificazioni di Vishnu.

Il leone nell’oroscopo

Il leone è anche un segno zodiacale, e il fatto di appartenere a questo segno potrebbe essere proprio il motivo che vi ha fatto pensare di farvi un tatuaggio di questo genere. Secondo gli astrologi più esperti, il leone è:

  • Fiero
  • Leale
  • Coraggioso
  • Generoso
  • Territoriale
  • Pieno di autostima

Se vi riconoscete nelle caratteristiche di questo segno zodiacale, forse questo tatuaggio potrebbe davvero fare al caso vostro.

Il leone nei tatuaggi giapponesi

Nonostante i leoni non siano nativi dell’Asia, sono praticamente da sempre nel novero dei simboli più importanti della cultura giapponese. In genere i tatuaggi con leone in stile giapponese vengono ritratti in maniera piuttosto stilizzata, che richiama i leoni che si vedono nelle sculture e nelle incisioni giapponesi e cinesi.

Se siete amanti di questo stile di tatuaggi, potrebbe essere un’ottima idea optare per questa tecnica e questo soggetto.

La cultura Rastafari

Il leone è anche importantissimo per la cultura Rastafari. Leone Conquistatore della tribù di Giuda è uno dei titoli di Haile Selassie, e il leone stesso campeggia sulla bandiera dell’Etiopia, il paese centrale in questa cultura/religione.

Il leone della bandiera etiope viene rappresentato spessissimo nei tatuaggi, anche se nella religione Rastafari i tatuaggi sono quantomeno sconsigliati, in quanto il corpo è stato donato, secondo le loro credenze, già perfetto da Dio, e non ci sarebbe alcuna necessità di abbellirlo.

Il leone che ruggisce

Questo felino può essere rappresentato tanto in una posa che ne rappresenti la forza calma e sicura, tanto invece in un ruggito di quelli in grado di mettere sull’attenti tutta la savana.

Chi sceglie di tatuarsi un leone che ruggisce vuole rappresentare il suo animo di leader naturale e di guerriero di talento. Un tatuaggio forte e aggressivo, che dovrebbe essere preso in considerazione soltanto nel caso in cui questi simboli rispecchino davvero chi siamo.

Galleria immagini – Tatuaggi Leone

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Passionetattoo.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons