Tatuaggio in rilievo: come farlo e dove farlo

tatuaggio-bianco-rilievoTanto per sgombrare il campo da ogni qualsivoglia equivoco, e ce ne sono eccome, cominciamo con il dire che per i tatuaggi in rilievo, senza che siano espressamente chiesti, rappresentano degli errori.

In altre parole, se vi ritrovate un tatuaggio in rilievo, senza che lo avete chiesto, allora la colpa è da imputare unicamente alla mano maldestra e all’imperizia del tatuatore, anche se lo stesso farà di tutto per dire che la colpa, casomai, è della vostra pelle così particolare.

La scarificazione nelle culture antiche

Eliminato, spero, il campo dall’equivoco, andiamo un po’ a vedere come cosa sono i tatuaggi in rilievo, anche perché si tratta di una moda che sta prendendo piede eccome. 

Si tratta, come si intuisce di un passo in più rispetto al tatuaggio “tradizionale”, e presso non poche culture antiche una pratica simile era un processo. una mutilazione, associata a determinati riti religiosi e sciamanici.

La scarificazione, perché di questo stiamo parlando, era trattata alla stregua di un rito di purificazione e in qualche caso anche propiziatorio; l’espulsione di qualcosa di impuro e l’offerta di qualcosa di prezioso come il sangue e la pelle.

Come si disegna un tatuaggio in rilievo?

Il tatuatore, al fine di ottenere l’effetto in rilievo, usa una macchina chirurgica elettrica ben diversa da quella usata per i semplici tatuaggi.
Questa macchina brucia e cauterizza la pelle, creando dei disegni in rilievo sul corpo.
Questi lembi di pelle si freddano, possono essere colorati e, voilà!, il gioco è fatto.

Una cosa va detta, perché noi qui siamo per informare e non solo per promuovere queste pratiche.

Questo tipo di tatuaggio è molto più doloroso del semplice tatuaggio, ci sono persone che dopo una “esperienza” del genere sono finite in ospedali e clinica in preda al dolore e allo shock.

E se ci pensate, ciò si accorda perfettamente, il dolore estremo dico, con i processi di purificazione, che non potevano né dovevano essere indolori.

Dove fare un tatuaggio in rilievo?

Il nostro consiglio è sempre il solito, ossia di rivolgersi a personale competente, in luoghi igienicamente al top e di non prendere questa decisione, per i motivi di cui sopra, alla leggera.

A valle di queste considerazioni, non vi resta che mettervi alla ricerca di un laboratorio di tatuaggi capace di espletare anche questa attività.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Passionetattoo.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons