Tatuaggio croce celtica: simbolo e significato

croce celtica tatuaggioLa croce celtica è un simbolo utilizzato, soprattutto nel mondo dei tatuaggi, da determinati gruppi politici che possiamo ritenere molto vicini all’estrema destra e al mondo naziskin. 

Si tratta di un tatuaggio che in genere identifica il credo politico di una persona in modo inequivocabile e che dovrebbe dunque non essere scelto a cuor leggero.

Non che noi di PassioneTattoo vogliamo farvi la morale, ma quando si tratta di scegliere simboli così forti è sempre meglio cercare di capirne di più, prima di fare un passo che è sicuramente più importante di un tatuaggio “normale”, nel quale non sono coinvolti credi politici e simboli così forti.

Che cos’è la croce celtica e cosa rappresenta

Si tratta di un simbolo antichissimo, di origine celtica appunto, che rappresenta il sole e il collegamento tra il mondo terreno e quello del cielo. Secondo alcuni interpreti delle tradizioni celtiche, potrebbe anche essere un simbolo del norreno Odino, e quindi anche un simbolo di collegamento con quello che è un dio della guerra.

Successivamente il simbolo venne ripreso dai cristiani, preoccupati più per la croce che per il sole che essa rappresentava, e durante tutto il medioevo fu simbolo inequivocabile di chi credeva nella divinità di Gesù Cristo.

Sarà solo successivamente che la croce celtica diventerà il simbolo che conosciamo oggi.

Oggi, in Europa, simbolo dell’estrema destra

Oggi, almeno in Europa, la croce celtica è inequivocabilmente simbolo di partiti e movimenti extra-parlamentari di estrema destra. Una storia che comincia in Francia e che molto rapidamente si diffonde anche in Italia tramite il Movimento Sociale Italiano.

I francesi la scelgono perché è appunto un simbolo che rimanda a tradizioni ariane e che sta dunque a significare, piuttosto nettamente, la supremazia dei bianchi sul resto del mondo.

La storia però è diversa negli Stati Uniti, dove la croce celtica è riuscita a mantenere il suo significato originale ed è principalmente scelta da chi è di origine irlandese.

Niente politica negli USA

Negli Stati Uniti è molto difficile trovare associazioni tra la croce celtica e significati di tipo politico. Siamo davanti ad un simbolo che è infatti molto caro alla comunità irlandese e che non sembra avere alcun tipo di connotazione politica.

Una curiosa situazione, soprattutto se paragonata a quella europea, dove il simbolo in questione è diventato praticamente proprietà privata dei gruppi di estrema destra, dei naziskin e dei suprematisti bianchi.

Posso tatuarmela anche se non sono di estrema destra?

Non c’è ovviamente alcun divieto, ma prima di procedere bisognerebbe tenere in considerazione due dettagli:

  • molti tatuatori si rifiuteranno categoricamente di portare a termine un disegno del genere. Si tratta infatti di un disegno politicamente molto forte e spesso inviso a chi fa del tatuaggio il suo mestiere
  • in molti, tutti direi, vi identificheranno, volente o nolente, come appartenenti a quei gruppi politici di cui abbiamo parlato poco fa. Se vi appartenete davvero non ci sarà problema, mentre se non avete mai avuto idee di quel tipo, forse sarebbe meglio riconsiderare l’intera faccenda e magari scegliere un altro tipo di tatuaggio, con un altro significato, magari altrettanto forte, ma che non abbia nulla a  che fare con ideologie politiche di quel tipo.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Passionetattoo.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons