Tatuaggio albero: significati, simbologia e galleria immagini

alberoPopolarissimi in oriente e tra chi ha una passione per la cultura dei Celti, i tatuaggi con albero sono diventati importanti anche dalle nostre parti. Parliamo di disegni che ritraggono però piante diverse, ognuna con un proprio significato e con una propria storia.

Oggi noi di PassioneTatto vi offriamo una rassegna completa dei tatuaggi con albero più popolari, parlandovi del significato che questi simboleggiano, di come farveli tatuare e fornendovi, come nella nostra tradizione, una galleria di immagini per darvi qualche idea da portare direttamente al vostro tatuatore.

L’albero della vita

L’albero della vita è uno dei più popolari. Il suo significato varia, anche se soltanto marginalmente, da cultura a cultura. Simboleggia comunque immortalità, eternità, conoscenza e saggezza. Al tempo stesso può significare forza e professione, perdono e salvezza. In moltissimi tatuaggi si sceglie di disegnarlo utilizzando un motivo che intreccia rami e radici.

Il significato religioso degli alberi

Gli alberi sono molto importanti anche per tante religioni del mondo. Basti pensare ad esempio all’importanza dell’olivo nella cultura cristiana e in quella ebraica, o del cedro nelle culture medio-orientali.

L’olivo ad esempio rappresenta la pace e la sicurezza, il Bodhi di Buddha è invece simbolo di saggezza e di conoscenza. Anche qui non è necessario scegliere per forza un albero che appartenga alla propria cultura, si può essere eclettici e pescare anche da tradizioni lontane dalle nostre.

L’albero di ciliegio

Nelle culture asiatiche, il ciliegio in fiore è un simbolo della bellezza femminile. Qualcosa di straordinariamente bello che però muore in pochi attimi, a simboleggiare proprio la caducità dell’apparenza.
Simbolo di vita che rinasce, il ciliegio è in genere scelto dalle donne anche per motivi estetici: come potrete vedere poi nella gallery, si tratta forse di uno dei tatuaggi albero esteticamente più interessanti.

Le radici e le foglie

Le radici sono una parte fondamentale del tatuaggio albero. Sono un simbolo di legame con il passato e al tempo stesso nutrimento per l’albero. Lasciarle visibili o rimuoverle cambia, e di molto, il significato di un tatuaggio di questo genere.

Anche le foglie hanno un significato proprio: crescita e rinascita da un lato, dall’altro invece la caducità della vita, che nasce, cresce e poi muore. Anche la grandezza delle foglie che si scelgono può cambiare il significato del nostro tatuaggio: se si scelgono quelle piccole appena uscite, il disegno simboleggia la vita, invece quelle pronte a cadere rappresentano la saggezza di una vita che si spegna.

Il significato degli altri alberi

L’albero di mele ha una doppia natura. Rappresenta la tentazione dell’Eden nella quale caddero Adamo ed Eva, e rappresentano al tempo stesso, sempre dalla parabola biblica, la conoscenza e l’imparare.

Il frassino invece ha, soprattutto nelle culture scandinave, un significato vicino alla fine, sia essa positiva (conquista e determinazione) oppure negativa (sofferenza e tristezza).

L’alloro è importante anche nella nostra cultura, come ci ricordano i romani, e simbolizza onore, gloria e vittoria. È anche un simbolo importante per la cultura skinhead, che lo utilizza per cingere i martelli incrociati.

Il faggio simboleggia invece la prosperità, la conoscenza e la pazienza. È un albero che si è fatto sempre più popolare nei tatuaggi.

Il cedro è un albero molto popolare in Libano, e rappresenta in ogni cultura durevolezza e protezione. Ha uno dei legni più duri ed è proprio a questa durezza che deve i suoi significati.

Il cipresso rappresenta il sacrificio, con tutto quello che ne consegue. Si può trattare di un sacrificio positivo, che porta ad un lieto fine, oppure di un sacrificio negativo.

Dove posizionare un tatuaggio albero

Si tratta di un tatuaggio con proporzioni precise, che in genere si sviluppa in alto e ha bisogno di un’area adatta per essere tatuato. Scegliere quella giusta è qualcosa di estremamente personale, noi ci limiteremo a darvi qualche idea.

Per qualcosa di piccolo, sviluppato in verticale, va bene sia la schiena, sia la scapola, sia il costato, sia il posto e l’avambraccio. Discorso diverso invece per gli alberi di dimensioni quadrate, per i quali dovrete scegliere un area come il petto, l’addome o la scapola.

Dalla gallery di immagini che troverete tra pochissimo potrete farvi un’idea anche di come sembrano sulle diverse parti del corpo che vi abbiamo indicato. Come al solito, se i dubbi dovessero continuare a perdurare, non esitate a contattarci tramite commenti o sulla nostra pagina Facebook.

 

Articoli che ci piacciono:

loading...

1 Commento

  1. Salve io vorrei fare il quarto tatuaggio che rappresenti la solitudine e la capacità di contare sulle proprie forze avete qualche consiglio?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Passionetattoo.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons