Tatuaggi sulle dita: l’anello che è davvero per sempre

tatuaggio al ditoTra le ultime mode che riguardano il mondo dei tatuaggi, la più recente in ordine temporale è quella del tatuaggio alle dita.

Si tratta di un tattoo di dimensioni molto piccole, che va a posizionarsi esattamente dove andrebbe messo un anello. Il perché della sua popolarità lo capirete tra pochissimo, continuate a leggere.

Il taboo dei tatuaggi alla mano

Il mondo dei tatuaggi è davvero in rapidissima evoluzione. Soltanto qualche anno fa sarebbe stato difficile trovare tatuatori disposti a disegnarvi sulle mani.

Oggi invece i tatuaggi sulle mani, soprattutto quelli sulle dita, godono di una popolarità estrema, e sono patrimonio comune di quasi ogni studio che si rispetti.

Di cosa si tratta nello specifico?

Si tratta di piccoli tatuaggi che vengono in genere effettuati sulla prima falange, quella più vicina al palmo della mano. I disegni scelti, come potrete vedere nella galleria che abbiamo allegato all’articolo, sono dei più disparati. Avete solo l’imbarazzo della scelta.

Fa male il tatuaggio alle dita?

Abbastanza. La parte che in genere viene tatuata ha poco grasso tra la cute e l’osso, situazione che in genere causa un dolore piuttosto acuto. Ma non preoccupatevi, si tratta di tatuaggi che in genere durano pochissimi minuti, dato che sono molto poco complessi e di misure estremamente ridotte. 

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Passionetattoo.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons