Tatuaggi simboli indù: guida e galleria

L’Induismo è una delle relganeshigioni più antiche della terra ed è anche la religione con più simboli religiosi.

Ogni simbolo indù ha un significato diverso e può essere utilizzato in diverse occasioni.

I simboli dell’ Induismo vengono soprattutto utilizzati come tatuaggi sul corpo, vuoi per la loro bellezza, vuoi per i significati speciali che essi racchiudono.

Vi forniremo qui di seguito una lista completa dei più importanti simboli indù e una piccola gallery da cui  trarre spunto per il vostro futuro tatuaggio.

Om o Aum

Aum è il simbolo più importante dell’ Induismo ed è anche noto come Om. Om è un suono mistico di origine indù.
L’essenza dell’universo e di tutta la creazione è conosciuta per gli induisti come Brahman, ossia l’Onnipotente. All’atto della creazione del mondo, l’ Onnipotente si manifestò attraverso il suono “Om”.

L’Om rappresenta nello specifico i quattro stati divini di Brahman: la gentilezza, la compassione, la gioia e l’equanimità. Il simbolo è composto da tre curve, da un semicerchio e da un punto. La curva grande inferiore simboleggia la coscienza umana, la curva superiore rappresenta il subconscio mentre la curva centrale rappresenta lo stato incosciente.

Il punto è espressione di uno stato di quiete, di beatitudine e il semicerchio è rappresentazione della non realtà, dello stato transitorio.

Il simbolo Om è considerato come uno dei più sacri non solo per l’ Induismo, ma anche per la religione buddista. Oltre a vederlo su ciondoli, magliette e tazze, questo simbolo è molto popolare nel mondo dei tatuaggi.

La svastika o svastica

La svastica è il secondo più importante simbolo dell’Induismo ed è formata da una croce equilatera con i bracci piegati ad angolo retto. La parola svastica è composta dal prefisso su che vuol dire “buono”, da asti che significa stare bene e dal suffisso ka . Svastica indica che “tutto è buono, tutto è bello”.

Questo simbolo è comune nei rituali indù e rappresenta fortuna e prosperità.

Tilak

Tilak è un segno verticale e capita di rivederlo sulla fronte di un maschio indù. Il simbolo tilak è principalmente usato nelle cerimonie religiose come matrimoni oppure compleanni.

Lingam

Lingam è un simbolo che rappresenta il dio Shiva. E’ un pilastro cilindrico verticale circondato da un oggetto quasi completamente rotondo con un’apertura sul lato destro che si estende per una certa lunghezza.

La maggior parte degli indù adorano Shiva nella forma di un Lingam.

Yantra

Forse alcuni di voi avranno visto e sentito il simbolo Yantra. Lo Yantra è una forma geometrica mistica che favorisce la meditazione e avvicina il credente al proprio dio. Farsi tatuare il simbolo Yantra vuol dire evocare la divinità, sentirsi sotto la protezione divina.

Lotus

Anche il fiore di loto è un simbolo molto popolare nell’ Induismo. Questo bellissimo fiore lo possiamo ammirare ovunque perchè presente in ogni parte del mondo. Per il popolo indù rappresenta la cultura e la cortesia ed era il fiore preferito di molte antiche divinità.

Il fiore di loto viene utilizzato soprattutto nei rituali indù perchè portatore di abbondanza e serenità.

Banyan Tree

I simboli indù sono davvero tanti e nella nostra lista non poteva mancare il Bayan Tree. Questa speciale figura indù rappresenta la longevità ed è l’albero nazionale dell’India.

Quando le donne indiane si sposano, si recano presso uno di questi alberi, legano un nastrino bianco e chiedono la longevità per i loro mariti.

Shri

Veniamo adesso allo Shri. Lo Shri è segno di buon auspicio ed è l’equivalente del termine “signore” utilizzato prima del nominativo di un uomo. Il simbolo ricorda vagamente due simboli pigreco.

Ganesha

Avrete di sicuro sentito parlare del dio Ganesha. Ganesha o Ganesh è un dio elefante venerato dal popolo indù per attirare prosperità ed abbondanza. Il tatuaggio del dio elefante è conosciuto soprattutto perché ogni suo elemento ha un significato preciso:

  • la testa d’elefante è simbolo di intelligenza
  • le orecchie rappresentano la saggezza e la riflessione
  • la proboscide ricurva allude alla potenza della mente
  • il tridente sulla fronte è espressione del potere interiore
  • il ventre obeso indica la volontà di ogni persona ad assimilare ogni problema oppure ogni esperienza con un certo distacco
  • la gamba che poggia a terra e la gamba sollevata indicano la capacità delle persone a non perdere di vista il mondo spirituale
  • le braccia dei dio Ganesh rappresentano la mente, l’ego, l’intelletto e la coscienza

Cow

La mucca è per tutti gli indù un animale sacro e quindi intoccabile. Secondo la religione induista,  venerare oppure accudire una mucca può condurre persino alla beatitudine. La mucca è per il popolo indù simbolo di purezza, maternità e prosperità.

Non ci deve sorprendere la loro venerazione nei confronti di questo animale perchè l’ Induismo è una religione che crede nella reincarnazione dei morti, o meglio nella trasmigrazione dell’anima umana negli animali.

Come tatuaggio non è molto popolare soprattutto perché non è considerato esteticamente bello.

Abbiamo visto insieme i più importanti simboli indù e abbiamo visto tutti i loro speciali significati.

Siete rimasti colpiti da uno di loro e avete deciso di tatuarvi uno di questi simboli? Mi raccomando, scegliete quello più vicino al vostro carattere, quello che si avvicina al vostro mondo e alle vostre aspirazioni e ricordatevi di rivolgervi sempre a tatuatori professionisti.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Passionetattoo.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons