Tatuaggi piccoli: 5 zone del corpo interessanti

dove fare tatuaggi piccoliI tatuaggi di piccole dimensioni sono sempre molto apprezzati, soprattutto dal sesso femminile, perché abbelliscono il corpo in maniera discreta ed elegante, senza risultare esagerati, e, in genere, sono abbastanza facili da nascondere nel caso un’occasione particolarmente importante o formale lo richieda.

Non sempre la scelta del soggetto costituisce il problema maggiore. Talvolta, infatti, ciò che risulta più difficile è decidere dove fare il tatuaggio.

Vorreste farvi fare un tatuaggio piccolo, ma non sapete quale parte del corpo scegliere? Ecco suggerite 5 zone del corpo adatte per accogliere questo genere di tatuaggi.

In quale zona del corpo fare un piccolo tatuaggio?

Sulle dita

Un primo punto del corpo che, per le proprie dimensioni, si presta ad accogliere un tatuaggio piccolo è costituito dalle dita.

Se volete che il tatuaggio sia più visibile, il consiglio è, senza dubbio, quello di scegliere un dito della mano. Quello che risulta più carico di valore intrinseco è il dito anulare sinistro, associato al cuore, alle emozioni e ai sentimenti, poiché è il dito in cui si indossa la fede.

Se, al contrario, preferite che il vostro tatuaggio rimanga un qualcosa di più intimo, nascosto e personale, da svelare solo occasionalmente, potete decidere di farlo fare su un dito del piede. Quelli che vengono scelti più di frequente sono l’alluce e il terzo dito del piede ma, naturalmente, dipende dai gusti personali del singolo individuo e da quale delle dita si preferisce mettere in risalto.

In entrambi i casi potete optare per brevi scritte, magari avvolte intorno al dito a mo’ di anello, piccoli disegni aventi per lo più un semplice scopo decorativo (come stelle, mezzaluna, cuore…) o motivi con valore simbolico (come l’ancora, la chiave, il quadrifoglio, il simbolo dell’infinito, la chiave di violino…).

Sul polso

Altra interessante zona del corpo in cui fare un tatuaggio di piccole dimensioni è il polso.

Se decidete di realizzare il tatuaggio sulla parte esterna del polso, il consiglio è quello di scegliere una scritta breve (magari delle iniziali o una sigla), una data o altri numeri, o soggetti di vario tipo (animali, piccoli diamanti, fiori…) ma preferibilmente stilizzati e non a colori.

Se, invece, avete scelto la parte interna del polso, che rimane leggermente più nascosta, oltre ai soggetti suggeriti poco fa, potreste anche optare per disegni a colori e più particolareggiati, dai fiori ai frutti, dagli animali (magari con significato simbolico, come coccinelle e farfalle) ai fiocchi o nastrini…

Dietro all’orecchio

Questo punto del corpo è consigliabile a coloro che non soffrono eccessivamente il dolore. Infatti, si tratta di una zona che, da tatuare, risulta particolarmente dolorosa. Al di là di questo problema, però, l’area dietro all’orecchio si presta decisamente ad accogliere tatuaggi piccoli.

Nel caso abbiate i capelli lunghi, potete scegliere questo punto del corpo anche qualora vogliate che il tatuaggio rimanga prevalentemente (o del tutto) nascosto: sarete voi, infatti, a decidere quando svelarlo e per farlo vi basterà legare i capelli o scostarli leggermente.

Se, invece, avete i capelli corti, naturalmente il tatuaggio realizzato dietro all’orecchio sarà più evidente, ma, soprattutto scegliendo un soggetto semplice e, magari, non a colori o con colori non particolarmente vistosi, il vostro tatuaggio rimarrà comunque molto discreto.

Sotto alla clavicola

Questa zona, in cui, per via della conformazione che possiede, è frequente che vengano tatuate delle scritte (come citazioni di personaggi famosi o frasi, anche abbastanza lunghe, tratte da libri, film o testi di canzoni), si presta anche ad essere decorata con tatuaggi piccoli o molto piccoli.

Particolarmente gettonati sono i tatuaggi raffiguranti date, numeri portafortuna, iniziali di nomi, ideogrammi cinesi e simboli celtici, ma anche altri piccoli soggetti come una stella, un cuore, un’ àncora o animali stilizzati (ad esempio gatti, farfalle, tartarughe, delfini…).

Sulla caviglia

Come detto per l’area sotto alla clavicola, anche in questo punto del corpo spesso vengono realizzati tatuaggi piuttosto grandi (in genere di carattere tribale o floreale), che si estendono anche su parte della gamba o del piede. Tuttavia, la caviglia è, senza dubbio, una zona interessante anche nel caso in cui vogliate realizzare un tatuaggio di piccole dimensioni.

Benché non sia affatto una “regola” e non manchino esempi di uomini con piccoli tatuaggi sulla caviglia, tatuare questa zona del corpo è, in genere, preferito da donne e ragazzine, che amano sfoggiare il proprio piccolo tatuaggio sulla caviglia sia quando sono a piedi nudi, sia, soprattutto, quando indossano sandali o eleganti decolleté col tacco.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Passionetattoo.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons