Tatuaggi irlandesi: anello, bastone, creature fantastiche

simboli Irlanda tattooA proposito dei tatuaggi raffiguranti simboli irlandesi, in un recente articolo abbiamo analizzato le caratteristiche e i significati di quelli che ritraggono l’arpa irlandese, il trifoglio o la croce celtica.

Oggi, invece, esaminiamo insieme i tatuaggi che hanno come soggetto altri elementi associati all’Irlanda e, più precisamente, l’anello di Claddagh, il bastone di biancospino ( o shillelagh), il Leprechaun ed altre creature fantastiche.

L’anello di Claddagh

L’importanza di questo soggetto

Il cosiddetto Claddagh Ring è l’anello irlandese che prende il nome dalla località di Claddagh, un villaggio di pescatori sulla Baia di Galway.

Stando all’interpretazione più accreditata circa i suoi significati, il Claddagh Ring rappresenta unitamente l’amore, l’amicizia e la lealtà, simboleggiati rispettivamente dal cuore, dalle mani e dalla corona che lo compongono.

Secondo alcuni, però, questo particolare anello avrebbe un ulteriore significato: sarebbe, cioè, la rappresentazione della Trinità cristiana, costituita da Padre, Figlio e Spirito Santo.

Questa interpretazione vuole che, nel Claddagh Ring, la mano destra sia lo Spirito Santo, quella sinistra il Figlio e la corona il Padre, tutti e tre concentrati sul cuore posto al centro e simbolo dell’umanità.

In ogni caso, l’anello di Claddagh è un oggetto dal profondo valore simbolico, divenuto ormai molto popolare anche al di fuori dell’Irlanda e, per questo, sempre più spesso scelto anche come soggetto di tatuaggi.

Come viene rappresentato?

Oltre a poter vederlo in tatuaggi realizzati esclusivamente con toni di colore che vanno dal grigio al nero, è altrettanto possibile trovare l’anello di Claddagh in tatuaggi colorati.

In questo secondo caso, tra i colori usati più spesso ci sono il rosso, il rosa, il verde e il giallo. Con il rosso, il rosa o il verde solitamente viene colorato il cuore posto al centro dell’anello, mentre il giallo è impiegato per colorare la corona che si trova al di sopra del cuore.

Poiché l’anello di Claddagh è già di per sé costituito da più elementi (cuore, corona, mani), nei tatuaggi che lo rappresentano non compaiono, in genere, altri soggetti.

Tuttavia, non mancano le eccezioni. Talvolta, infatti, può capitare di vedere tatuaggi in cui all’anello si accostano altri elementi, come la bandiera irlandese o alcuni trifogli, ma anche aliscrittemotivi celtici

Lo shillelagh

L’importanza di questo soggetto

Il termine shillelagh (derivato dall’unione di sail, cioè bastone, e éille, cioè striscia) si riferisce al tipico bastone irlandese, usato (per l’appunto, dagli irlandesi) durante le escursioni in montagna oppure, in campagna, come semplice bastone da passeggio.

Si tratta di un bastone realizzato con legno di biancospino (un legno duro e difficile da lavorare) e caratterizzato da una punta all’estremità inferiore e da vari spuntoni ai lati.

Quel che rende tale bastone particolarmente significativo per l’Irlanda è il fatto che si dice rappresenti la perseveranza e la fermezza che contraddistinguono il vero irlandese.

Di conseguenza, ciò spiega anche il perché, nell’isola, alcune persone decidano di tatuare lo shillelagh sulla propria pelle.

Come viene rappresentato?

Benché sia decisamente meno frequente rispetto ad altri simboli irlandesi, può capitare, come abbiamo poco  fa accennato, di ritrovare lo shillelagh nei tatuaggi.

Questo soggetto, in genere colorato di nero o con tonalità di beige e marrone, il più delle volte è accompagnato da altri simboli dell’ Irlanda, come la bandiera del Paese oppure trifogli più o meno grandi.

Il Leprechaun…

L’importanza di questo soggetto

Cari al popolo dell’Irlanda sono anche alcuni personaggi di fantasia, primo fra tutti il cosiddetto Leprechaun.

Egli, sempre ritratto come un piccolo vecchio barbuto e vestito di verde, è il più popolare folletto irlandese, che, secondo le leggende, abitava l’isola prima dell’arrivo dei Celti.

Si tratta di un folletto ciabattino (in irlandese leith bhrogan, ovvero ciabattino di una sola scarpa) che, quando non lavora, si dice ami dedicarsi a fare scherzi, burlandosi soprattutto degli avari e costruendo trappole geniali per i ladri.

La tradizione vuole, inoltre, che questo furbo e malizioso personaggio viva in solitudine e sia il custode della leggendaria pentola piena di monete d’oro, posta alla fine dell’arcobaleno, la quale simboleggia il desiderio umano di raggiungere la ricchezza materiale.

Per arrivare a tale ricchezza, però, occorre giungere sino alla fine dell’arcobaleno, simbolo della ricchezza spirituale, e catturare il Leprechaun per poi costringerlo a cedere il suo tesoro.

Le leggende hanno reso il Leprechaun uno dei più caratteristici e importanti simboli dell’Irlanda, a tal punto che quasi in ogni negozio o bottega è presente il ritratto di questo folletto.

Per di più, durante il S. Patrick Day (che cade il 17 marzo), ad aprire la sfilata dedicata al santo patrono è proprio la maschera del Leprechaun.

La grande importanza attribuita al folletto ciabattino fa sì che, in Irlanda, siano in molti a volere questo singolare personaggio tatuato sul proprio corpo.

Come viene rappresentato?

Nella maggior parte dei tatuaggi che lo raffigurano, il Leprechaun è rappresentato a colori e, naturalmente, la tinta che prevale nettamente è il verde.

Inoltre, il folletto ciabattino – di cui a volte viene ritratta la figura intera, mentre altre soltanto il viso – è spesso accostato ad altri simboli, associati ad esso o, più in generale, all’Irlanda (ad esempio, la pentola con le monete d’oro, l’arcobaleno, un boccale di birra, una pipa, dei trifogli…).

…e altre creature fantastiche

L’importanza di questo soggetti

A proposito delle altre creature fantastiche particolarmente significative per gli irlandesi, ne ricordiamo alcune delle più note ed importanti.

Le Banshee (o donne delle fate) sono creature leggendarie dei miti irlandesi. Si tratta di spiriti femminili che, secondo le leggende, si mostrano soltanto a uomini e donne che sono in procinto di morire: ecco perché sono considerate presagio di morte e messaggere dell’oltretomba.

I Merrow sono le sirene e i tritoni, creature per metà umane e per metà pisciformi. Si dice siano benevoli, affettuosi e modesti.

Come vengono rappresentate?

In genere, i tatuaggi che raffigurano queste creature mitologiche (realizzati ora a colori, ora soltanto con il nero e sfumature di grigio) sono particolarmente complessi e ricchi di particolari.

Per quanto riguarda, invece, il punto di vista, a volte questi personaggi sono ritratti frontalmente, altre di profilo o di 3/4, altre ancora dall’alto o dal basso.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Passionetattoo.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons