Tatuaggi di Jovanotti: lista completa e foto

jovanotti-tattooI tatuaggi sono la mia dipendenza: persino da ragazzino mi riempivo di quelle figurine che trasferiscono l’immagine sulla pelle“. A confessarlo è Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti, che ha anche rivelato “Quando mi guardo allo specchio, i tatuaggi mi fanno compagnia. E, anche se può sembrare strano, mi restituiscono il senso della brevità della vita“.

E, infatti, sono molti i disegni indelebili che il cantante romano, fin da quando era molto giovane, ha deciso di far realizzare sul proprio corpo.

Per molte persone ogni tatuaggio possiede un grande valore intrinseco, spesso di natura mistica e spirituale. Jovanotti, invece, concepisce i tatuaggi semplicemente come qualcosa di bello e che tiene compagnia. Ecco perché ha deciso di farseli fare in punti in cui fossero ben visibili, ossia sulle braccia e sulle gambe.

E ha precisato che i soggetti che preferisce sono quelli che hanno a che fare con i viaggi e con la religione, mentre non ama i tatuaggi tribali.

Vediamo insieme la lista completa delle immagini che Jovanotti ha scelto di imprimere sulla propria pelle. E, in fondo, trovate la gallery con le relative fotografie.

Jovanotti: ecco i suoi tatuaggi

La farfalla

Il primo tatuaggio di Jovanotti risale al 1989, quando il cantante aveva 23 anni.

Si tratta di una piccola farfalla con le ali spiegate tatuata sulla parte alta del braccio destro di Lorenzo, poco al di sotto della spalla. Il tatuaggio, realizzato a colori ma utilizzando inchiostri dalle tinte piuttosto tenui, è molto fine e discreto.

Sono stati in molti a chiedere a Jovanotti la ragione per cui aveva voluto un tatuaggio così piccolo (soprattutto considerando che i suoi successivi tatuaggi hanno dimensioni ben maggiori) ed il cantante, molto francamente, ha ammesso che ai tempi del primo tatuaggio aveva paura di non riuscire a sopportare il dolore causato dall’ago.

Ma in seguito, resosi conto del fatto che non si trattava di un dolore così insopportabile, ha cominciato a fare le cose in grande!

La tigre

A dominare la parte esterna del braccio sinistro di Jovanotti è, infatti, un tatuaggio decisamente più grande del precedente e, di conseguenza, anche più evidente.

Il disegno, realizzato utilizzando soltanto l’inchiostro di colore nero, rappresenta una tigre, che sembra letteralmente camminare sul braccio del cantante.

Il pappagallo

Eccezion fatta per la tigre (e per il tatuaggio con sole e luna di cui parleremo più avanti), non si può proprio dire che il cantante non ami i tatuaggi colorati. E, non a caso, a decorare il suo braccio sinistro troviamo un vistoso e coloratissimo pappagallo.

A spingerlo a farsi tatuare questo colorato pennuto, però, non è stato soltanto l’amore per i tattoo colorati. Come lo stesso cantante ha affermato più volte a chi gli chiedeva il motivo della scelta di quel soggetto, il pappagallo rappresenta molto per lui, perché gli ricorda la propria infanzia e, in particolare, il proprio babbo.

La balena

Sembra che all’eccentrico Jovanotti i tatuaggi raffiguranti animali piacciano particolarmente, perché anche sull’avambraccio sinistro il cantante romano ha voluto ritratta proprio l’immagine di un animale.

La scelta non è ricaduta né su un grazioso insetto, né su un grande felino, né su un colorato uccello, bensì su un imponente mammifero del mare, la balena.

Per questo tatuaggio Jovanotti ha voluto che venissero impiegati colori accesi e brillanti. Ed è stato accontentato: la grande balena che porta sul braccio è ricca di tinte luminose, dall’azzurrino, al celeste più carico, dall’indaco al grigio perla.

Il veliero

Un altro interessante tatuaggio presente sul corpo di Jovanotti è quello che raffigura un veliero.

Quando gli è stato chiesto il motivo per cui aveva deciso di farsi tatuare per l’ennesima volta, il cantante ha risposto, come aveva già fatto a proposito di altri tatuaggi, dicendo che lui ama fare come, soprattutto in passato, facevano i marinai: quando è libero da impegni gli piace farsi un nuovo tatuaggio.

Il totem indiano

Il tatuaggio che ritrae un totem indiano si trova sul braccio destro di Jovanotti, appena sotto la piccola farfalla.

Come il tatuaggio raffigurante la farfalla, anche questo è di piccole dimensioni ed è stato realizzato impiegando inchiostri colorati.

Il sole e la luna

Il tatuaggio raffigurante il sole e la luna è, per così dire, uno dei tatuaggi storici di Jovanotti e, probabilmente, il più noto.

Talvolta, l’immagine del sole e della luna viene realizzata a colori, mentre Jovanotti ha preferito che il disegno fosse costituito esclusivamente da tratti neri.

Questo tatuaggio, piuttosto piccolo e posto sul braccio destro, al di sotto del totem indiano, è forse, tra i tatuaggi del cantante, quello più carico di significato simbolico.

Il sole rappresenta l’energia maschile, il calore e la luce, mentre la luna è simbolo della forza femminile, della fertilità e della creazione. Sole e luna, quindi, uniti nello stesso disegno, nell’immaginario comune simboleggiano l’unione di due opposti che si accostano per dare vita ad un’unità armonica.

La rosa dei venti

Un altro celebre tatuaggio del cantante romano è quello che ha come soggetto la rosa dei venti, per il quale egli ha scelto come zona del corpo il proprio polpaccio destro.

Come il veliero, anche la rosa dei venti è un soggetto molto ricorrente nei tatuaggi dei marinai, ai quali, come lo stesso Jovanotti ha affermato in più interviste, egli si sente particolarmente vicino.

La Madonna di Guadalupe

Ancora una volta sul braccio destro, Jovanotti ha deciso di imprimere un altro indelebile disegno.

Si tratta di un’immagine religiosa e, più precisamente, della Vergine di Guadalupe, la Madonna del santuario di Città del Messico.

Di lei Lorenzo ha parlato nel proprio libro Viva tutto!, in cui ha affermato che, pur non essendo lui un uomo dotato di uno spiccato senso di spiritualità, è particolarmente legato a questa Vergine, che è molto potente e lo ha aiutato tanto.

A proposito del tatuaggio, però, ha anche detto “Non è neanche fatta benissimo. Ci hanno messo solo due ore“.

La giraffa

Dopo la farfalla, la tigre, la balena e il pappagallo, Jovanotti ha voluto un nuovo tatuaggio con soggetto animale.

La sua scelta è ricaduta su un’alta e colorata giraffa, che occupa quasi interamente la parte interna dell’avambraccio destro del cantante.

La Sibilla Delfica

Nel 2013 Lorenzo ha deciso di aggiungere alla propria collezione un nuovo tatuaggio ed ha optato per un’immagine decisamente originale.

Si tratta della Sibilla Delfica, affrescata da Michelangelo Buonarroti sulla volta della Cappella Sistina.

Il tatuaggio, posto sulla parte alta del braccio sinistro di Jovanotti, presenta colori vivaci e accesi, dall’azzurro al verde, dal rosso all’arancio.

La scelta di un soggetto così particolare probabilmente ha a che fare con ciò che il cantante aveva rivelato alcuni anni prima in un’intervista, in cui aveva affermato che, quando si era dichiarato alla propria dolce metà, le aveva detto che il suo viso gli ricordava proprio la Sibilla Delfica dipinta da Michelangelo.

L’isola che non c’è

Il tatuaggio che, almeno per il momento, chiude la lunga lista di tatuaggi realizzati sulla pelle del cantante, risale ad appena qualche mese fa e raffigura un’isola.

Ma non stiamo parlando di un’isola qualunque, bensì dell’isola che non c’è, tratta dal cartone animato Peter Pan e simbolo della fantasia e dell’infanzia.

La scelta del soggetto è più che mai azzeccata. D’altra parte il solare Jovanotti, nonostante i suoi quasi 48 anni, sembra sempre un ragazzino, nel corpo e, soprattutto, nello spirito.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Passionetattoo.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons