Tatuaggi celtici: storia, significato e galleria

tatuaggi celticiQuando parliamo di tatuaggi tribali non dobbiamo per forza avventurarci in remotissime isole del pacifico o del sud-est asiatico.

C’è una tradizione tribale anche e in Europa, e prende le forme e i significati dei tatuaggi celtici, spariti dalla circolazione per secoli e tornati ora di moda, grazie ad una aumentata consapevolezza di chi può vantare origini celtiche.

Tatuaggi da guerra

Così come i Pitti, che abitavano l’odierna Scozia, anche i Celti utilizzavano il tatuaggio per incutere timore nell’avversario.

Si tatuavano sul petto, orgogliosamente nudo durante la battaglia, e facevano bella mostra di disegni in realtà molto articolati e in grado di spaventare anche il più duro degli avversari.

Come si facevano una volta?

Una volta si facevano ricavando inchiostro dalle piante, raccogliendo le foglie e facendole bollire, creando un prodotto particolarmente denso, che poi veniva inserito sotto pelle grazie a degli aghi rudimentali.

Il significato dei tatuaggi celtici

Ci sono tanti motivi ricorrenti nella cultura celtica, ognuno con un proprio significato ed una propria specificità. Cerchiamo di elencare i più comuni

Triskelion

Si tratta di un simbolo costituito da tre gambe (il nome, in greco, vuol dire proprio “con tre gambe”) e significa progresso umano e competizione.

Triquetra

E un simbolo con tre punte, che assomiglia vagamente ad un fiore. Ha profondi significati spirituali di legame con gli spiriti, con la natura e con il cosmo. E’ forse quello che più simboleggia il legame particolare dei Celti con il mondo che li circonda.

Spirale tripla

La tripla spirale è, contrariamente a quanto si potrebbe pensare, un simbolo principalmente femminile. Vuol dire infatti verginità, maternità e saggezza nella cura degli affari della famiglia. Possono farselo anche gli uomini, tenendo conto però del suo significato originario.

Tre raggi

Si tratta di un altro simbolo molto caratteristico di questa cultura. Il primo raggio sta a rappresentare il potere maschile, il terzo quello femminile, mentre quello al centro simboleggia l’equilibrio dei due.

Spirale singola

E’ una spirale che simboleggia l’energia che irradia il mondo. Significa crescita, nascita e aumento della consapevolezza. Un tatuaggio praticamente perfetto per ogni occasione.

Croce celtica

E’ un simbolo che è diventato parte della mitologia fascista europea, ma che nel suo significato originale sta a significare il passaggio da inferno a paradiso, con il cerchio che invece rappresenta l’amore eterno, infinito e spirituale.

Articoli che ci piacciono:

loading...

1 Commento

  1. In Italia a Similau è stata trovata una mummia datata 3350-3100 A.C.
    che presenta semplici tatuaggi (linee, croci, punti), il cui significato probabilmente
    e’ rituale / magico .Questo determina che l’origine del tatuaggio in Europa non è prettamente celtico (vedi anche mummie sciite), ma tutti i popoli antichi europei lo praticavano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Passionetattoo.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons