Tattoo e rischi per la salute: un breve ripasso

Ti piacerebbe farti tatuare, ma esiti pensando ai rischi possibili?

Informarsi con accuratezza prima di far eseguire un intervento sul proprio corpo, non solo in campo medico ma anche quando si tratta di tatuaggi (o piercing), è sempre la cosa giusta da fare!

Non hai certamente torto a voler prendere tutto seriamente, ma non occorre nemmeno allarmarsi più del dovuto.

Andiamo a vedere insieme quali sono i principali rischi di un tatuaggio per la nostra salute!

Conseguenze indesiderate di un tatuaggio

Infezione: il rischio più comune. Durante il tatuaggio un ago va a ferire la tua pelle innumerevoli volte; ti rimarrà una ferita per diversi giorni, e starà a te prenderne cura, lavandola e trattandola in modo adeguato con acqua tiepida, sapone delicato e una crema apposita.

Non trascurare nessuna delle indicazioni e dei consigli forniti dal tatuatore: il rischio di infezione è molto serio. La salute è certamente al primo posto, ma in caso di ferita infetta andrebbe a rovinarsi anche il tatuaggio stesso!

Eruzione cutanea: soprattutto se la tua pelle è particolarmente sensibile, subito dopo il tatuaggio potresti osservare uno sfogo cutaneo nell’area interessata. Corri dal dermatologo e non prendere sottogamba questa reazione del tuo organismo.

Allergia: una reazione allergica all’inchiostro può essere tanto imprevedibile quanto pesante nelle sue conseguenze. Se hai precedenti allergici parlane con il tatuatore. Se nelle ore e nei giorni successivi al tatuaggio osservi qualunque sintomo anomalo, telefona senza indugio al tuo medico di fiducia.

Malattia: l’utilizzo indebito di aghi non monouso e non sterili fortunatamente sta calando, ma sono ancora troppi i ciarlatani che non si adeguano alle norme legislative di sicurezza per gli studi professionali di tattoo art.

Se le condizioni igieniche non sono rispettate, potresti contrarre malattie infettive quali epatite o persino l’HIV! Se mentre prendi appuntamento noti che gli standard di sicurezza non sono rispettati, scappa.

Concludendo: farsi fare un tatuaggio in tutta sicurezza è importantissimo, così come lo è osservare, ascoltare il proprio corpo e trattarlo bene nei giorni successivi al tatuaggio.

Rivolgiti sempre e solo a un professionista certificato che sa quello che fa, e che ti offre la disponibilità anche per un consulto successivo qualora dovesse insorgere qualsiasi problematica inattesa.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2020 - Passionetattoo.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons