Occhio ai tatuaggi religiosi: turista espulsa dallo Sri Lanka

tatuaggio buddha deportazioneCon i tatuaggi religiosi, ed è qualcosa che su queste pagine abbiamo ripetuto a spron battuto, bisogna andarci cauti. 

Ultimo caso da aggiungere ad una lunghissima serie di problemi nati proprio dai tattoo a tema religiosi è quello di una turista inglese, che si è vista espellere dallo Sri Lanka proprio per un tatuaggio che ritraeva Buddha.

Il paese, in realtà diviso tra fazioni di diverse religioni, prende particolarmente a cuore i simboli religiosi, e non riconoscendo alcuna nobiltà ai tatuaggi ha deciso di espellere la turista inglese che, non curandosi degli usi locali, ha esibito un tatuaggio in realtà piuttosto bello che ritraeva proprio il Buddha, la massima espressione religiosa per i fedeli di quel paese.

Detenuta e poi espulsa

Non se l’è passata però molto bene la turista, dato che è stata arrestata dalla polizia locale, detenuta per qualche giorno e poi rispedita in Inghilterra, dove ha potuto continuare a sfoggiare il proprio tatuaggio con orgoglio, al sicuro dalle autorità dello Sri Lanka.

Una lezione che non dimenticherà facilmente, e che dovrebbe servire anche a chi, come i nostri lettori, ama i tatuaggi e tutto il fantastico mondo di simboli che li circonda.

Tatuaggi religiosi: mai a cuor leggero

La lezione è che quando si tratta di simboli religiosi è meglio giocare sulla difensiva. Per qualcuno potrebbero essere un modo di onorare culture e religioni lontane dalle nostre, ma per tanti fedeli, soprattutto in luoghi dove l’identità religiosa è più forte di quella nazionale, potrebbero essere ritenuti estremamente offensivi.

Questo anche nel caso di religioni che dovrebbero essere in linea di massima più tolleranti, come quella buddista.

Come muoversi? È semplice. Meglio non scherzare, o farsi tatuare, con simboli che hanno un forte significato per popolazioni appartenenti a culture che non siamo in grado di comprendere. Nel migliore dei casi passerete semplicemente come persone di cattivo gusto, nel peggiore farete la fine della turista inglese, prima arrestata e poi deportata.

 

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Passionetattoo.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons