L’espressione attraverso il tatuaggio: perché ci piace tanto?

Molto spesso la pratica del tatuaggio viene presa alla leggera, c’è chi si tatua senza interrogarsi troppo sul tema da scegliere o senza pensare alla sua irreversibilità.

È capitato a tutti di conoscere persone che hanno deciso di imprimere sulla pelle qualcosa di avventato, o forse addirittura noi stessi apparteniamo a questa categoria.

Nella maggior parte dei casi non è un pensiero preoccupante data la possibilità di poter modificare qualsiasi tatuaggio con un cover up e trasformarlo in qualcosa di più gradito.

Anche la possibilità di poter rimuovere del tutto la traccia di inchiostro è una possibilità a cui si può pensare anche se non è esattamente un processo facile, visti i costi non proprio contenuti e le lunghe procedure.

Si pensi che per poter eliminare un tatuaggio che non ci piace con la tecnica laser bisogna effettuare più sedute intervallate da due mesi l’una dall’altra, ma nonostante tutto questo, perché ci piace tanto?

Una vera e propria moda dilagante

Possiamo benissimo parlarne come una vera e propria moda che impazza in ogni generazione, non è raro infatti vedere sessantenni accanto a ventenni che sfoggiano parti del corpo tatuate.

Il mondo dello spettacolo, come quello della musica e dello sport ha contribuito non poco all’esplosione di questa forma d’arte, e non è di certo nuovo il fenomeno di imitazione da parte dei fan ed estimatori.

In quanti non hanno mai pensato di replicare i tattoo del proprio idolo?

Una vera e propria espressione d’arte

Negli ultimi decenni la professione del tatuatore si è specializzato in tecniche e tecnologie sempre nuove e accattivanti, basti pensare ai tatuaggi iperrealistici o quelli 3D e Cartoon: impensabili fino a vent’anni fa e molto in voga invece adesso.

Proprio questa alta professionalità e varietà di stili ha avuto un ruolo fondamentale affinché quest’arte fosse disponibile anche per la massa.

Il tatuaggio piace perché permette facilmente all’uomo moderno, cittadino di un’epoca basata sull’apparenza, di esprimere quanta più personalità possibile.

In più il tattoo è spesso veicolo di comunicazione di appartenenza ad un gruppo sociale specifico. Ecco perché ci piace così tanto da non temere nemmeno il rischio di non poter tornare indietro ad una pelle immacolata.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2020 - Passionetattoo.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons