I tatuaggi e l’Epatite C, attenzione ad essere superficiali!

Tatuatore professionistaI tatuaggi tornano a far parlare di loro, peccato che anche questa volta ANSA, troppo di frequente centro autodichiarato della tutela morale del nostro paese, abbia trattato l’argomento con sufficienza e bigotteria.

Questa volta i tatuaggi sarebbero responsabili per il 23% dei casi di Epatite C, una malattia tanto brutta da far venire i brividi anche soltanto a parlarne.

La ricetta è sempre la stessa: una fantomatica ricerca di qualche sperduto centro universitario in cerca di pubblicità, ricerca ovviamente non citata, allo scopo di evitare che il lettore possa criticamente apprezzare la ricerca leggendo la direttamente dalla fonte.

L’epatite C è una malattia orribile, che annienta il fegato causando cirrosi e insufficienze, rendendo l’organo inutilizzabile e bisognoso di una sostituzione.

Una paura, quella dell’epatite, che sembra avere pochi reali legami con il mondo dei tatuaggi, e che viene periodicamente sventolata come spauracchio per tenere i giovani lontani dal meraviglioso mondo dei dipinti sulla pelle.

Oltre che di buon senso, l’articolo recentemente pubblicato da ANSA manca anche delle solite avvertenze che ogni testata seria si sentirebbe di rivolgere a chi sta per avvicinarsi al suo primo tatuaggio.

C’è un generico richiamo alle norme di igiene, senza addentrarsi nello specifico. Bene, vuol dire che lo faremo noi.

La scelta del vostro tatuatore non è una cosa da prendere a cuor leggero. Nonostante la situazione sia di molto migliorata negli ultimi anni, ci sono ancora dei principianti che si spacciano per professionisti, e che oltre ad essere pessimi tatuatori sono anche persone che danno scarsa importanza all’igiene, esponendovi al rischio di malattie e infezioni.

Non ci stancheremo mai di ripeterlo. Un tatuaggio va preso molto seriamente, e risparmiare o fidarsi del sentito dire è una cosa che semplicemente non va bene.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Passionetattoo.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons