Ho scoperto un falso tatuatore: cosa fare?

Per diventare tatuatore bisogna seguire un determinato percorso formativo regolamentato dalle regioni con precise ordinanze. Generalmente questo corso prevede un corso teorico e un tirocinio pratico.

Chi sogna di intraprendere questo mestiere, deve tenere in considerazione che il corso formativo ha un costo abbastanza elevato e che è impegnativo sotto diversi aspetti.

Si sa che la burocrazia ha i suoi tempi e che ogni inizio è difficile, ma essere in possesso del certificato del corso formativo regionale e dell’autorizzazione della ASL è obbligatorio se si vuole lavorare regolarmente in questo settore.

Purtroppo non tutti coloro che vogliono diventare tatuatori seguono la via stabilita e regolamentata dal ministero, ma preferiscono prendere la scorciatoia e tatuare senza i permessi obbligatori.

Oggi vi vogliamo spiegare cosa dovete fare nel caso abbiate scoperto che il tatuatore o lo studio di tatuaggi a cui vi siete rivolti sia illegale.

Tatuatore abusivo: come riconoscerlo?

Se vi capita di aver preso un appuntamento con un tatuatore e vi ritrovate anziché in uno studio in un sotterraneo oppure in un appartamento privato adibito ad abitazione, state sicuri che si tratta di un tatuatore illegale.

Un tatuatore abusivo lo potete riconoscere anche dalla strumentazione che usa. Se la strumentazione non è sigillata in buste monouso, oppure non vi è alcun forno per la sterilizzazione degli strumenti, è praticamente sicuro che stia usando strumentazione di pessima qualità o non a norma.

Se vedete che non vi sono esposte le certificazioni necessarie, tra cui quelle che certificano la qualità e la provenienza dei colori e della strumentazione, scappate immediatamente dal posto in cui vi trovate.

Tatuatore falso: cosa fare?

Innanzitutto, diffidate sempre da chi vi propone un tatuaggio a poco prezzo, in un ambiente non adatto, non igienico e non sterile, fatto con attrezzatura di scarsa qualità, poiché andate incontro a gravi rischi per la salute.

Se vi trovate in una situazione del genere, chiamate immediatamente le autorità competenti, quali carabinieri, polizia o guardia di finanza. Potete fare anche una segnalazione anonima.

È importante che i tatuatori abusivi vadano fermati in quanto mettono in pericolo la vita e la salute delle persone.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2020 - Passionetattoo.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons