Esiste l’allergia al tatuaggio? Come comportarsi e cosa sapere

allergia-tatuaggi-pigmenti Dal momento che spesso ci sentiamo rivolgere la domanda, oggi andremo a fugare ogni dubbio dicendo che, sì, è possibile che un tatuaggio possa provocare una reazione allergica.

Non parliamo dell’infezione post-taglio, che può avvenire se non si è avuta la necessaria cura del nostro tatuaggio durante la convalescenza.

Parliamo di una vera e propria allergia, che spesso è una reazione all’utilizzo di determinati colori.

L’allergia da tatuaggio è molto diffusa?

No. Detto tra noi, ci vuole una bella botta di sfiga per avere una reazione allergica dopo aver fatto un tatuaggio.

Il più delle volte si è allergici, senza saperlo prima, a qualche pigmento contenuto negli inchiostri usati dai tatuatori, più raramente ai guanti in lattice.

C’è una classifica di colori che possono dare allergia, ed è il rosso a guidare la classifica.

Ovviamente non è il colore in sé a essere dannoso per la pelle e l’organismo, quanto piuttosto qualcosa all’interno del colore.

Nel caso del rosso, il responsabile numero uno è il solfuro di mercurio. Poi c’è il giallo, e lì la colpa è da imputare al solfuro di cadmio.

Le probabilità di avere reazioni allergiche da tatuaggio calano esponenzialmente con pigmenti e colori quali il verde, il blu e il nero.

Cosa fare in caso di allergia?

Il solfuro di mercurio mi provoca allergia, significa che non potrò mai farmi tatuare un cuore rosso scintillante? No, non bisogna mai rinunciare ai sogni.

Un bel rosso acceso si può ottenere anche con pigmenti organici di tipo vegetale. Il consiglio resta in ogni caso quello di prestare massima attenzione in caso di allergia, dal momento che la pelle che ricopre il nostro corpo è anche la prima difesa immunitaria.

Come si manifesta una allergia da tatuaggio?

Una possibile reazione allergica ai tatuaggi si manifesta dal punto di vista dermatologico con lesioni eczematose.

Una cosa va detta: tale allergia non ha soluzione di continuità temporale, si manifesta infatti tanto dopo poche settimane quanto a distanza di mesi, anche anni, dalla inoculazione del pigmento.

Articoli che ci piacciono:

loading...

11 commenti

  1. salve, mia figlia di 18 anni vorrebbe fare un tatuaggio all’interno del polso.
    premetto che e’ una scritta in nero ma ora ha paura che si possa sviluppare un’allergia.
    ci sono dei test da fare per essere sicuuri?
    Grazie

    • Gianluca Grossi

      Buonasera. I tatuatori possono svolgere il test. In genere si applica una piccolissima goccia del colore che si utilizzerà in una zona nascosta del corpo e si attenderanno 24 ore per verificare la presenza di una reazione allergica. In caso non ci siano problemi di sorta, si procede con il tatuaggio. Se invece desidera svolgere test più specifici, è il caso di raggiungere lo studio che sua figlia ha scelto e chiedere la lista di ingredienti al tatuatore, e poi procedere con i test allergici per ogni singolo prodotto.

      Il colore nero/blu è comunque uno dei più sicuri e sviluppa solo in rarissimi allergie. Il test della goccia di cui ho parlato sopra dovrebbe essere più che sufficiente.

  2. Buon Giorno! Volevo sapere se il test della goccia sarebbe sufficiente anche se i colori in questione fossero il giallo e il rosso.. Grazie 🙂

  3. salve , io sono tutta tatuata.. a distanza di 6 mesi sul piede ho sviluppat un allergia al piede per il colore bianco… cosa fare per risolvere ?

  4. Salve, io sono allergico alla Parafenilendiamina, vorrei sapere se posso effettuare un tatuaggio, se questa sostanza è contenuta negli inchiostri per i tatuaggi permanenti , se ammesso che lo sia, esiste un inchiostro che non lo contenga? Grazie anticipatamente per la risposta, cordiali saluti. Nicola

  5. Salve,parto del presupposto che sono ansioso,quindi questa cosa mi sta facendo agitare un sacco. Una settimana fa ho fatto un tatuaggio con parecchio rosso,e ora mi si sono formate delle bollicine davvero tanto pruriginose solo ed esclusivamente sul colore rosso. Cosa fare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Passionetattoo.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons