Conviene fare il tatuaggio all’estero?

tatuaggio all'esteroCon l’estrema facilità di viaggiare di cui possiamo godere negli ultimi tempi, soprattutto all’interno dei confini dell’Unione Europea, sarà sicuramente interessante per molti l’idea di fare un tatuaggio all’estero. Le motivazioni che possono portarci ad una scelta del genere possono essere diverse e le analizzeremo tutte, per vedere quando potrebbe essere davvero giusto e conveniente andare oltre confine e quando invece si tratta di un’idea sicuramente non allettante.

Internet ci tempesta ormai di offerte, anche con volo incluso, per fare il nostro tatuaggio all’estero: c’è qualcosa che bisogna sapere prima di fare il grande passo? Scopriamolo insieme.

Quando si fa il tatuaggio all’estero per risparmiare

Non sono assolutamente pochi i paesi dove si spende considerevolmente di meno per un tatuaggio rispetto all’Italia. Solo per rimanere nell’ambito UE, Romania, Grecia e Polonia offrono in genere prezzi molto più bassi dei professionisti italiani. Si tratta sicuramente di un potenziale vantaggio, che va inoltre aumentato soprattutto nel caso di tatuaggi di grandi dimensioni. Dovremmo però tenere in considerazione almeno un paio di fatti:

  • Per i tatuaggi di dimensioni più importanti, sono necessarie in genere diverse sedute. Questo vuol dire che o vi recherete nel luogo da voi scelto diverse volte, annullando con le spese di viaggio il vantaggio del tatuaggio più economico, oppure che potremo concentrare le sedute. Anche questa è una pessima idea, dato che i tatuaggi di grandi dimensioni hanno sicuramente bisogno di diverse sedute per essere portati a termine. Diminuire il numero di sedute è qualcosa che va a detrimento vostro e del vostro tatuaggio.
  • Per i tatuaggi invece di dimensioni normali, potremmo muoverci all’estero per risparmiare: spesso però questi risparmi sono dovuti a condizioni igieniche non ottimali o, peggio, al riutilizzo di alcuni materiali. Si tratta di pratiche pericolosissime che vanno sicuramente evitate, dato che in ballo, come sempre capita con i nostri tatuaggi, c’è la nostra salute.

Il tatuaggio all’estero dal grande professionista

Talvolta però non si sceglie di andare all’estero semplicemente per risparmiare, ma perché uno specifico professionista è in grado invece di offrirci quello che i professionisti italiani non sono in grado di dare. In questo caso può sicuramente essere una buona idea prendere un aereo per andarsi a tatuare, seguendo però le avvertenze di cui sopra e soprattutto andando a considerare il fatto che è necessario accordarsi prima con il tatuatore: presentarsi nello studio pretendendo di essere tatuati immediatamente, soprattutto da grandi nomi del panorama mondiale, tende a non funzionare!

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Passionetattoo.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons