Anticoagulanti e tatuaggi: ci sono pericoli?

Se decidiamo di farci un tatuaggio e assumiamo dei farmaci anticoagulanti ci sono dei pericoli oppure no? É saggio fare un tatuaggio se si assumono gli anticoagulanti?

Quali sono i possibili rischi a cui possiamo andare incontro? Cosa dobbiamo fare? Se assumi gli anticoagulanti e hai deciso di fare un tatuaggio ma non sai se ci sono pericoli, oppure vuoi semplicemente sapere se ci sono dei rischi, allora questo è sicuramente l’articolo che fa al caso tuo.

Oggi ci occuperemo proprio delle reazioni che possono esserci tra gli anticoagulanti e un tatuaggio.

Gli anticoagulanti possono interferire con il tatuaggio?

L’esecuzione del tatuaggio prevede una lesione della pelle. Di conseguenza, visto che gli anticoagulanti modificano il naturale processo di cicatrizzazione, possono interferire sia con l’esecuzione del tatuaggio che con il risultato dello stesso.

Ci sono quindi dei pericoli se decidiamo di tatuarci quando assumiamo gli anticoagulanti? È probabile. Andiamo a vedere perché.

Anticoagulanti, tattoo e pericoli

In linea di massima, gli esperti sconsigliano a chi assume gli anticoagulanti di fare un tatuaggio.

Questo accade perché, come abbiamo accennato qualche riga sopra, essendo il tatuaggio una sorta di trauma, il normale processo di coagulazione è di fondamentale importanza per ottenere un risultato ottimale e per una cicatrizzazione corretta.

Infatti, se decidi di fare un tatuaggio e assumi farmaci anticoagulanti, sicuramente il tuo tatuatore ti avviserà del fatto che probabilmente, durante la seduta, perderai più sangue del normale e che il processo di cicatrizzazione sarà più lungo rispetto ad una normale condizione.

Quali cautele adottare?

La cosa più importante da fare nel momento in cui decidi di fare un tatuaggio è di rivolgerti ad un centro specializzato con tatuatori qualificati e preparati.

Non solo perché utilizzano i materiali più adatti per l’esecuzione di un tatuaggio, ma anche perché saranno in grado di spiegarti passo passo tutti i rischi a cui puoi andare incontro, soprattutto se assumi farmaci particolari.

Un’altra buona abitudine se assumi farmaci anticoagulanti e decidi di tatuarti è quella di chiedere un consiglio al medico o, ancora meglio, al dermatologo, così da ottenere tutte le informazioni di cui hai bisogno per ottenere un buon risultato senza correre rischi particolari.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2020 - Passionetattoo.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons