Tattoo: se ne vuoi uno originale, meglio non consultare il catalogo del tatuatore

Scegliere un tatuaggio è sempre molto difficile. Spesso disegno, stile o il soggetto non sono chiari sin da subito, oppure si teme di fare una scelta sbagliata, che alla fine deluda o annoi.

La maggior parte delle persone cerca ispirazione proprio sui cataloghi dei tatuatori, questo però porta ad una scelta spesso non originale.

Per scegliere il disegno da tatuare, bisognerebbe prima fare alcuni importanti passaggi, vediamo quali.

L’introspezione viene prima di un tattoo

Per scegliere un soggetto da tatuare, da amare per sempre, bisogna riflettere sulla propria personalità. Prendere in considerazione anche lo stile di vita che si segue è importante, prima di decidere dimensioni, posizione e colori del tattoo.

Un tatuaggio può essere, ad esempio, un modo per commemorare un avvenimento importante, una persona cara o che è mancata o per esprimere il proprio carattere. Ecco alcuni esempi:

  • La data di un avvenimento, in lettere, numeri arabi o romani, magari con decorazioni per dare un tocco originale;
  • Un ritratto per rendere omaggio a una persona, che si ama o che non c’è più. Anche un personaggio celebre va bene. Se hai un animale domestico, puoi prenderlo come spunto;
  • Un tatuaggio ispirato ad un film, programma o fumetto. TV, cinema o letteratura sono ottime fonti di ispirazione;
  • Il nome di una persona cara, amica o amata, circondato da un motivo o da decori;
  • Un soggetto che riguardi la propria passione, anche il lavoro o cibo preferito;
  • Un soggetto old school, che è classico, ma sempre di grande tendenza.

Come definire l’idea

Una volta pensato ai temi, bisogna cercare immagini o disegni in rete. Sono utili per avere qualche spunto. Non è vietato sfogliare il catalogo del tatuatore, ma deve servire solo da spunto.

Spesso, infatti, si finisce per avere un tatuaggio tale e quale a quello di altri clienti o alla foto del catalogo stesso. In poche parole non originale. Prima di fare un tatuaggio, infine, bisogna decidere quanto dovrà essere in evidenza.

È utile farsi consigliare su dimensione e posizione da un tatuatore competente per evitare di tatuare un’area che rischia di deformarsi negli anni e rovinare il disegno.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Passionetattoo.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons