I tatuaggi di Asia Argento: quali sono e cosa significano

La celebre attrice e regista Asia Argento ha vari tatuaggi. Dopo il primo fatto a 14 anni, ovvero un occhio sulla scapola sinistra, la diva non si è più fermata. Pur con qualche ripensamento come la scritta “Panos” sul polso, poi modificata in “Pause”.

Possiamo contare circa 30 tatuaggi sul suo corpo ed è probabile che il numero crescerà negli anni. Infatti, come lei stessa ha affermato, ogni tatuaggio scandisce un evento importante della sua vita.

Il disegno resta sulla pelle come una cicatrice. E come darle torto. Diamo allora un’occhiata ad alcuni dei più famosi tatuaggi di Asia Argento, scoprendo, ove possibile, il loro significato.

Scritte e tatuaggi simbolici

Partendo dalle mani, su ogni dito c’è un nome: “Bob”, “Moz”, “Syd” e “Joe”. Sono artisti per lei importanti. Sulla stessa mano, lateralmente, troviamo la scritta “Saved”, salva. Sulle nocche della mano destra appare la scritta “Hope”, speranza.

Sull’indice della mano destra vi è uno staurogramma, una sorta di croce latina ottenuta sovrapponendo le due lettere greche “T” di Tau e “P” di Rho. Inoltre, nella parte interna dell’avambraccio sinistro, vi è una stella di Davide con la scritta portoghese “Verdade”, verità.

Sul bicipite destro l’Argento presenta un cerchio, simbolo del matriarcato e, sull’avambraccio dello stesso lato, quello del patriarcato con la scritta “Firmeza”, fermezza. Sul bicipite sinistro è disegnato il logo di Cat Power, una cantante sua grande amica.

Vere opere d’arte

Sul petto svetta il maestoso e articolato collare in stile gotico. Il gioiello si estende anche sulle spalle e sulle braccia fondendosi con altri disegni in stile mandala. Il collare continua sotto la nuca con una catenina a cui è appesa una croce.

L’Argento, inoltre, ha diversi tatuaggi floreali. Sul fianco sinistro è rappresentata la psychotria viridis e su quello destro il fiore yagè, due piante da cui si ricava l’ayahuasca. Entrambi sono decorati con motivi geometrici psichedelici. Ha poi due peonie, una sull’interno coscia destro e una sull’avambraccio sinistro.

Concludiamo con due tatuaggi iconici. Il primo è la “donna angelo” sul ventre, che reca la parola “Proteçao“, ovvero protezione. Un lavoro del 1992 poi restaurato. Il concetto di protezione sembra essere ribadito, infine, dall’articolato scudo da guerriera che ricopre tutta la sua schiena.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Passionetattoo.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons