Cover up a mano libera: che cos’è?

Tatuaggio fatto in gioventù di cui ti sei pentito? Disegno realizzato da mani poco esperte che non è uscito come promesso? Nome del partner che ti ha mollato, tradito o di cui non vuoi sapere più nulla?

Sbagliare è umano, così come il pentirsi. Per fortuna c’è il cover up, che letteralmente significa “coprire” qualcosa con qualcos’altro. Nel caso dei tattoo, togliere di mezzo un tatuaggio non voluto con uno diverso, o con una versione “migliorata” della precedente.

La tecnica del cover up è più richiesta di quanto si pensa, poiché rappresenta una valida alternativa al tenere un tattoo controvoglia o al doverlo rimuovere tramite laser. Diamo un’occhiata a come funziona e, in particolare, al cover up a mano libera. Continua a leggere.

Come funziona il cover up?

Come abbiamo detto, il cover up consiste nel fare un tatuaggio sopra a uno già esistente per ripassarlo, modificarlo, inglobarlo in un disegno più grande o per coprirlo del tutto con un tatuaggio nuovo di zecca.

L’inchiostro del nuovo tatuaggio raggiunge il derma, dove è depositato il vecchio, e si unisce a lui per creare la modifica desiderata. Di solito si sceglie il pigmento nero, la soluzione migliore, o uno colorato che sia più scuro di quello precedente.

Cambiano anche le dimensioni, che saranno superiori di poco o di molto rispetto a quelle del primo tattoo. La buona riuscita di un cover up dipende dalla bravura del tatuatore, dall’effettiva possibilità di nascondere il tattoo precedente, dal suo stato, etc.

Due tecniche in una

E adesso passiamo al cover up a mano libera. Si tratta sempre di un “tatuaggio riparatore” con la differenza che, anziché ricorrere alla macchinetta elettrica, il tatuatore inserisce l’inchiostro a mano, utilizzando degli aghi specifici.

Questa tecnica, quindi, unisce il cover up all’handpoke. Coprire un tatuaggio in questo modo richiede molta abilità e tempi di esecuzione più lunghi. Il tatuatore, poi, deve valutare con molta attenzione se procedere o meno con la richiesta del cliente.

Infatti, proprio come nel cover up classico, non è detto che tutti i tatuaggi possano essere coperti ottenendo dei risultati soddisfacenti. Il rischio è quello di causare un male peggiore. Per questo ci si deve affidare solo a tatuatori specializzati che abbiano maturato molta esperienza nel campo.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Passionetattoo.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons