Tattoo salice: la guida

Se sei in cerca di qualche consiglio per il tuo nuovo tatuaggio, sei sulla guida giusta per te. Oggi ti vogliamo parlare di un tema interessante, adatto a chi ama la natura e ha un animo selvaggio e libero.

Stiamo parlando del salice piangente. Nella nostra guida ti parleremo dei significati e dei simboli collegati a questo albero e ti daremo anche qualche dritta su che stile di tattoo scegliere.

Continua a leggere per scoprire sempre tanti ed interessanti consigli sul mondo dei tatuaggi. Buona lettura.

Tatto salice: simbolo antico

Salice significa ”vicino all’acqua”, questa parola ha origini celtiche per la natura del suo nome, i simboli ad esso associati sono legati all’acqua e alla magia della stessa. Per i celti il salice era associato alla divinità femminile e il suo culto era legato alla fecondità e ai cicli della luna.

Nei popoli druidi poi il legno dei di salice veniva usato per produrre strumenti musicali, mentre con i rami venivano create le ceste utilizzate nel corso dei riti di offerta. Per i greci antichi il salice era l’albero che consentiva una connessione all’aldilà.

Per gli ebrei, invece, il salice era in grado di far arrivare la pioggia, mentre nei popoli della Mesopotamia il salice si usava contro la febbre e i dolori reumatici. Per i popoli britannici il salice era connesso al mondo delle streghe.

Per il cristianesimo il salice era simbolo di castità e purezza e del ritiro di Cristo verso il Golgota. Durante il periodo medievale, data la credenza che il salice fosse connesso al mondo delle streghe, si pensava che potesse emanare malefici.

Per le culture orientali, invece, il salice è simbolo di eternità, immortalità e spiritualità. Ha una gran quantità di simboli e storie tra cui scegliere per arricchire di significati il tuo tatuaggio. Il salice è perfetto per essere tatuato in stile real, bianco e nero e persino geometrico o stilizzato.

I suoi rami sinuosi e leggeri si adattano facilmente ad ogni stile. A seconda delle dimensioni che sceglierai, puoi tatuare il salice dove vuoi: sulla schiena, sul polpaccio, sul petto o sulla spalla.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2019 - Passionetattoo.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons